martedì 7 settembre 2010

LIBRI DI FILIPPO GIANNINI


Filippo Giannini è uno storico controcorrente recentemente scomparso. 

Ha dedicato la sua vita a studi e ricerche sul periodo Fascista e in particolare sulla persona di Benito Mussolini per restituire a questo grande statista e al periodo storico contrassegnato dal suo governo in Italia quella verità e qui meriti che la storiografia attossicata di sinistra non viole riconoscere per mera faziosità ideologica, imponendo le sue menzogne ed omissioni a tutta la storiografia ufficiale su cui riesce a porre le proprie sgrinfie falsificatrici.

Memore della lezione storica di onestà e di puntigliosa ricerca storiografica impartita da Renzo de Felice ad una poco coraggiosa storiografia italica, Filippo Giannini ci ha lasciato una notevole serie di studi e libri tutti improntati alla ricerca delle verità storiche sul Fascismo e sui suoi meriti nella modernizzazione dell’ Italia.

Questa pagina è dedicata a quella parte del suoi libri pubblicata dalle Edizioni della Lanterna :


I GIALLI DEL VENTENNIO


La pagina che segnaliamo è dedicata ai “ gialli del ventennio”.

Le edizioni della Lanterna infatti ristampano, dopo una censura durata 70 anni, i romanzi polizieschi pubblicati da autori italiani duranti gli anni ruggenti del Fascismo. Coperti da una orrida censura antifascista  dal dopoguerra, sono accusati di essere stati strumento di propaganda del passato regime. In realtà, questi romanzi riprendono sì il comune sentire dell’ epoca, ma sono romanzi di fine qualità letteraria e sono gli ideatori di quel filone dei gialli all’ italiana che tanti successi stano cogliendo tuttora.

Lasciare in cantina i capostipiti di questo fortunato filone della letteratura popolare perché gli autori  sono “ impresentabili” nei salotti “buoni” della intelligentzia boldrinesca radical chic , ci sembra un atteggiamento anticulturale e una offesa all’ intelligenza degli Italiani.

Ne abbiamo stampati diversi e altri ne ripubblicheremo.

In fondo, è un tonico per la vitalità intellettuale, per una volta tanto, vedere i buoni  declamati dal Pensiero Unico ( usurai ebrei, anarchici assassini e terroristi, comunisti complici di crimini, partigiani traditori,  e così via..) nei panni dei cattivi e viceversa : imperdibili le inchieste del Commissario Schulke, una sorta di Sherlock  Holmes della polizia criminale tedesca dalle inguaribili simpatie nazionalsocialiste, oppure sobri , ma efficienti investigatori italiani che non si nutrono di pregiudizi antifascisti….

Un piacere intellettuale sopraffino, per ogni spirito anticonformista, una necessaria fuga rigenerante, lontano  dagli orizzonti asfittici e ossessionanti  delle parole d’ ordine del politically correct.

Letture accattivanti ( non cattive..) di gradevole qualità letteraria , ambientate in  un mondo che fu…. Per una volta, lasciateci sognare…

La pagina  con le proposte editoriali della Lanterna sul tema è la seguente :




IL POTERE SEGRETO


la ristampa di un libro di storia molto scomodo sulle cause  segrete della sconfitta militare italiana nel secondo conflitto mondiale. La storia informatissima delle trame della massoneria e della lobby ebraica nella caduta del Fascismo.

Opera di Luigi Cabrini, segretario personale di Giovanni Preziosi, ambasciatore speciale del Duce nella repubblica di Salò e accreditato studioso della " questione ebraica " e dei poteri segreti dietro le quinte della storia. Il libro al suo apparire venne sequestrato e l' autore internato in manicomio a causa delle scottanti rivelazioni pubblicate. La stessa sorte di Ezra Pound ed altri intellettuali scomodi . Un libro di fatto inedito che viene qui ristampato integralmente e messo a disposizione degli storici e degli italiani.

Questo libro è il best seller delle Edizioni della Lanterna e ad esso è dedicata una intiera pagina, che ospita anche commenti e recensioni al libro. Il link :


ANONIMA ESTORSIONI


“ Anonima estorsioni. La verità sulle cricche forensi”   un libro a lungo atteso e dala gestazione sofferta  ma assolutamente unico nell' editoria italiana e non solo.

Un libro di denuncia politica della corruzione del mondo forense che si legge come un romanzo.

L' Anonima Estorsioni e il suo strano concetto di giustizia ( che tanto assomiglia a quella della mafia.. ) sono descritti dalla penna salace dell' avvocato Edoardo Longo, attraverso una serie di racconti basati su vicende assolutamente vere. Uno spaccato degli orrori, della criminalità di stampo mafioso delle " cupole" forensi che controllano l' avvocatura italiana e sono al servizio di poteri loschi, di appetiti corporativi, di ambienti di malaffare politico e settori giustizialisti della magistratura. Un libro unico e irripetibile, arricchito da oltre cento note esplicative, documenti autentici e dalle salaci caricature di Ludwig.


Pagina facebook dedicata al libro :